20 ottobre 2017

Bocconotti con marmellata ai frutti di bosco Rigoni di Asiago e ricotta di anacardi





Per 18/20 bocconotti          



Ingredienti:


Per la frolla:

  • 300 grammi di farina tipo 1
  • 60 grammi di zucchero
  • 0.75 dl di brandy (mirto)
  • 180/200 ml di acqua
  • la buccia di 1 limone biologico
  • olio Evo

Per il ripieno:

  • 125 grammi di marmellata ai frutti di bosco Rigoni di Asiago
  • 125 grammi di ricotta di anacardi
  • 2 cucchiaini di brandy (mirto)
  • 1 cucchiaio e 1/2 di zucchero
Per la ricotta di anacardi home made potete seguire le indicazioni nel post del formaggio di anacardi, non mettendo il sale e le erbe aromatiche.

Ricotta di anacardi


Procedimento:

Preparate il ripieno:

  1. Versate in una ciotola la ricotta di anacardi, ben scolata dal latte, aggiungete lo zucchero, il brandy e amalgamate bene il composto e tenetelo da parte. Preparate anche la marmellata "Fior di Frutta" Rigoni di Asiago, in una ciotola.

Preparate la frolla:

  1. Versate la farina a fontana sulla spianatoia e al centro disponete lo zucchero, l'olio evo, il brandy, la buccia grattugiata del limone e l'acqua, con l'aiuto di una spatola, miscelate bene e incorporate pian piano il tutto, fino ad ottenere una pasta omogenea e morbida.
  2. Stendete la pasta in una sfoglia non troppo sottile con l'aiuto del matterello e ricavate tanti dischi , che taglierete con l'aiuto di una rondella dentata.
  3. Riempite i dischi con la ricotta di anacardi e la marmellata ai frutti di bosco "Fior di Frutta" Rigoni di Asiago, poi chiudeteli con un secondo disco, avendo l'accortezza di sigillando bene lungo il bordo.
  4. Spennellate con olio e infornate a 180°C per 20 minuti. sfornate e servite tiepidi spolverizzando con zucchero a velo.





Questa ricetta partecipa al "Foodblogger Contest by Rigoni di Asiago
"La cucina dei ricordi"

Volendo, a vostro piacimento, potrete riempire i bocconotti anche con crema veg e marmellata di amarene Rigoni di Asiago. Anche questa versione è ottima!

EL



Nessun commento:

Posta un commento